Il libro d’oro della prevenzione

Il libro d’oro della prevenzione

di Philippe Lagarde

“Noi medici dobbiamo smetterla di considerare i pazienti, gli individui, come fossero corpi senza cervello ai quali imporre la nostra scienza calandola dall’alto come fosse il Verbo. Purtroppo, molti di noi la pensano e agiscono così. Dobbiamo invece capire che la prevenzione si insegna, si impara e la si merita pure”.

Cos’è la prevenzione? Il dizionario dice: “L’insieme delle azioni per evitare una cosa, anticipandola”. Ma se lo chiedete a un medico, vi dirà che è una serie di esami: dalla mammografia al test del Psa per la prostata. Sbagliato! Questo è confondere la prevenzione con la diagnosi precoce, quella in grado di dirci soltanto che abbiamo una patologia. Ma scoprire di avere un tumore al seno di 7 mm non è prevenzione. È solo la certificazione di uno stato di fatto. Prevenzione è tutt’altro: è una serie di comportamenti, regole e stili di vita tesi a far sì che quella patologia non si manifesti per nulla, evitandone l’insorgenza grazie alla messa in atto di misure volte a impedire la trasformazione di una cellula normale in cancerosa. Il che significa, innanzitutto, guerra aperta ai nostri veri nemici, quei radicali liberi che “ci inquinano” ogni giorno, presenti nell’aria malsana che respiriamo, ma anche nei cibi che mangiamo e diamo da mangiare ai bambini. Ma prevenire è anche integrare l’alimentazione con tutte quelle vitamine, minerali e altre cose buone che perfino nei prodotti biologici non ci sono quasi più, da quando la terra è stata impoverita da un’agricoltura folle, agli ordini di un’industria e di una grande distribuzione ancora più folli e legate solo al profitto.

Informazioni aggiuntive

Tipo

Cartaceo

ISBN

9788869392900

Prezzo

16,50 €

Data di pubblicazione

14 novembre 2019

Formato

14 x 21 cm

Confezione

Brossura con risvolti

Vuoi aiuto? Contattaci Lascia un commento

Categories: ,