Mind Edizioni

Casa editrice di saggistica e manualistica

La fine del “consumatore” e la nascita della human satisfaction

Acquista La fine del consumatore

 

LA FINE DEL “CONSUMATORE”

E LA NASCITA DELLA HUMAN SATISFACTION

Marketing e comunicazione verso un nuovo umanesimo

a cura di Marzio Bonferroni

 

All’interno del libro la CARTA DEI VALORI DEL MARKETING UMANISTICO

presentata al PHILIP KOTLER MARKETING FORUM

 

Il termine “consumo” è in sé legato ai concetti di distruzione, sciupìo, logorio. Il vecchio e a tutti caro Zingarelli definisce così il verbo “consumare”: logorare, distruggere, ridurre a niente. Il più recente dizionario Ghiotti lo definisce: ridurre a niente, esaurire, sciupare. Partendo da queste constatazioni sentirsi definire dei consumatori, cioè degli sciuponi o distruttori, consapevoli o meno di questo processo, può far adirare chiunque. E ancor più se la promozione di processi di consumo viene attivata da pochi per il proprio profitto, manipolando la sfera della emozionalità, del “tutto e subito” e dell’usa e getta.
Ogni persona contiene in sé potenzialmente la capacità cognitiva ed emotiva di individuare chi la sta trattando come degna di stima o elemento da sfruttare. Se l’impresa stima le persone, sia all’interno sia verso i potenziali clienti, opera una creazione di significato, trasforma una semplice transazione in uno scambio alla pari, che risponde a bisogni reali e globali, cioè alla dignità di essere riconosciute come persone.

BONFERRONI_low

Chi crede nei valori etici ha constatato in ogni tempo il fallimento dell’economia razionalistica e dell’homo oeconomicus, orientato egoisticamente al profitto. Si sente sempre più diffusa, anche tra imprenditori e manager, l’esigenza di evolvere la customer satisfaction e il vecchio modello “consumatore”, nel rispetto dell’essere umano-cliente e delle sue misurabili necessità da soddisfare, emotive, razionali ed etiche, per ottenere dal mercato il profitt o come “premio”.Autorevoli professionisti nelle discipline umanistiche, economiche, di marketing e comunicazione, analizzano questa tendenza, sulla cui base l’autore propone la visione e il metodo human satisfaction, multidisciplinare e multicreativo, con i relativi vantaggi. Vengono delineate, inoltre, le prospettive di una concezione olistica chiamata “edificio di marketing”, che pone alle fondamenta ricerche e strategie, al primo secondo e terzo piano la comunicazione interna, esterna e per la “comunità di marca”, da cui dipende il massimo fatturato.

Marzio Bonferroni è uno scrittore, consulente e docente, attivo soprattutto nell’ambito della comunicazione e degli studi di marketing. Ha pubblicato numerosi volumi per Il Sole 24 Ore, Franco Angeli, Tecniche Nuove e articoli su importanti testate quotidiane, periodiche e online. Ha creato un metodo multidisciplinare basato sulla human satisfaction e sulla “multicreatività”. Ha firmato la Carta dei Valori del Marketing Umanistico, presentata al Philip Kotler Marketing Forum il 15 maggio 2015 alla presenza di oltre 1.000 imprenditori e manager. In 10 punti la Carta indica i concetti essenziali, quali “motori” di comunicazione e sviluppo.

Prima edizione: gennaio 2016

Pagine: 112

Formato: 13,5 x 21

Brossura con risvolti

Prezzo: € 12,00

Isbn: 978-88-96785-09-6

Acquista La fine del consumatore

Leave a Response

Current month ye@r day *